Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK
consolato_laplata

Accademia d'Arti e Mestieri dello Spettacolo Teatro della Scala - Borse di Studio

Data:

26/02/2018


Accademia d'Arti e Mestieri dello Spettacolo Teatro della Scala - Borse di Studio

Si comunica che fino al 6 marzo 2018 restera' aperto il Bando dell'Accademia d'Arti e Mestieri dello Spettacolo Teatro alla Scala per il biennio 2018-2020, destinato a giovani cantanti lirici che vogliano frequentare il corso di perfezionamento in canto lirico.

Il Bando, riguardante il biennio 2018-2020, e' visionabile sul sito web dell'Accademia, ai link: http://www.accademialascala.it/images/pdf/bandi_2018/bando_2018_-_2020.pdf (versione in lingua italiana); http://www.accademialascala.it/images/pdf/bandi_2018/bozza_bando_2018_-_2020_en-US-rev.pdf (versione in lingua inglese).

I giovani artisti italiani e stranieri che supereranno le selezioni e verranno ammessi al corso riceveranno una borsa di studio di 900 € mensili. il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale (MAECI), sulla base di un rapporto di collaborazione che e' stato avviato molti anni fa e che ogni anno viene formalizzato attraverso la stipula di una Convenzione con l'Accademia, offrira' n. 11 borse di studio della durata di 9 mesi, anch'esse con borsellino di 900 €, destinate agli studenti stranieri.

Nel quadro della predetta Convenzione, questo Ministero offrira' inoltre 5 borse di studio per la frequenza del Master in "Performing Arts Management", del quale e' imminente la pubblicazione di specifico Bando nel sito web dell'Accademia: http://www.accademialascala.it/it/management/corsi/master-management-performing-arts.html.
Il Master si pone l'obiettivo di preparare professionisti di alto livello con competenze manageriali ed economiche specifiche per il mondo dello spettacolo dal vivo.

Fondata da Riccardo Muti nel 1997 sotto la direzione di Leyla Gencer (scomparsa nel 2008), l'Accademia di perfezionamento per cantanti lirici raccoglie l'eredità della scuola dei "Cadetti della Scala" voluta da Arturo Toscanini nel 1950 per garantire la trasmissione della tradizione lirica italiana. L'Accademia riveste un ruolo primario nel settore della formazione dello spettacolo dal vivo e persegue da sempre una politica di apertura internazionale, che si concretizza attraverso l'accoglienza di studenti provenienti da tutto il mondo.


548