Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Campagna esistenza in vita 2022

Data:

22/03/2022


Campagna esistenza in vita 2022

L'INPS ha comunicato le modalità di svolgimento e la tempistica relativa al processo di verifica dell'esistenza in vita con riferimento agli anni 2022 e 2023, che interesserà tutti i beneficiari di prestazioni pensionistiche che riscuotono all'estero.

Si consiglia di prendere visione, con particolare attenzione, a quanto indicato in proposito nell' allegato 1.

In particolare per i pensionati residenti nel Continente americano, Paesi scandinavi, negli Stati dell'est Europa e paesi limitrofi, in Asia, Medio ed Estremo Oriente, la prima fase della verifica generalizzata dell'esistenza in vita riferita all'anno 2022 verrà avviata da Citibank a partire dal 7 febbraio 2022, con la spedizione dei moduli di richiesta di attestazione dell'esistenza in vita da restituire alla banca entro il 7 giugno 2022. Qualora il processo di verifica non sia portato a termine entro il termine fissato, il pagamento della rata di luglio 2022 avverrà in contanti presso le Agenzie di Western Union e, in caso di mancata riscossione personale o di mancata produzione dell'attestazione di esistenza in vita entro il 19 luglio 2022, il pagamento della pensione verrà sospeso dalla banca a partire dalla successiva rata di agosto 2022.

A questo riguardo, si informa che saranno attivate le seguenti modalità per lo svolgimento della campagna di verifica dell’esistenza in vita per i pensionati INPS residenti nella Circoscrizione consolare di La Plata:

- Attraverso i Patronati: il Consolato potrà ricevere direttamente dai Patronati le certificazioni (moduli) di attestazione dell’esistenza in vita, recanti firma autografa e corredate di copia di un documento d’identità in corso di validità del pensionato; una volta acquisita la documentazione, il Consolato procederà all’autenticazione della firma apposta sul certificato, previo espletamento di ogni opportuna verifica atta ad accertare l'identità e l'esistenza in vita del firmatario, e provvederà a restituire - via posta elettronica - copia del certificato al Patronato corrispondente.

- Attraverso lo sportello consolare: in alternativa, sarà disponibile uno sportello consolare attivo nei giorni dal lunedì al venerdì, dalle ore 09.00 alle ore 12.00, presso il quale i pensionati potranno recarsi per l’autenticazione della firma. Si avvisa che a causa delle restrizioni legate all’emergenza COVID-19, l’accesso alla sede del Consolato Generale d'Italia a La Plata (Calle 48 n.869) potrà essere limitato a un numero massimo di persone, senza eccezioni, e che i tempi di attesa per l'espletamento delle procedure potrebbero essere più lunghi del previsto.

In caso di necessità, si prega di contattare l’Ufficio Legale del Consolato Generale d’Italia a La Plata.

email: legale.laplata@esteri.it 

Telefono: (0221) 4395541


808