Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Dal 1° marzo importanti novità relative al servizio Passaporti

Passaporto

Si informano tutti i connazionali che, per gli appuntamenti a partire dal prossimo 1 marzo, il pagamento della tassa consolare per il rilascio/rinnovo del passaporto avverrà con bonifico bancario (e non più in contanti).

Inoltre, al momento della conferma della prenotazione attraverso il sistema Prenot@mi, il connazionale verrà invitato a trasmettere all’ufficio Consolare (entro 8 giorni) la domanda già compilata per la richiesta del passaporto, unitamente a copia del suo DNI. In questo modo, l’Ufficio Passaporti del Consolato effettuerà un primo esame della domanda di rilascio/rinnovo del passaporto già prima del ricevimento del pubblico allo sportello. Laddove, in fase di controllo, emergessero dei problemi da risolvere (ad esempio necessità di regolarizzare l’indirizzo di residenza o lo stato di famiglia), il connazionale verrà invitato a regolarizzare la sua posizione prima dell’appuntamento.
Se dall’esame della domanda del connazionale non emergeranno problemi, il connazionale riceverà una comunicazione con la conferma dell’appuntamento (per la data che già aveva ricevuto), e un invito ad effettuare il pagamento nelle 24-48 ore lavorative precedenti la data dell’appuntamento (per ragioni contabili, connesse alle frequenti variazioni del tasso di ragguaglio consolare, non è possibile prevedere una scadenza maggiore).

Le modifiche sopra menzionate sono finalizzate ovviamente a migliorare il servizio di rilascio/rinnovo dei passaporti, in modo da rendere più veloce la procedura di presentazione della domanda il giorno dell’appuntamento e permettere così di aumentare ulteriormente in prospettiva il numero degli appuntamenti e dei passaporti rilasciati.